Questo blog è stato spostato su Strategievincenti.net, lì troverai tutti gli articoli aggiornati e i commenti più recenti !
 

Procrastinazione: sono un preparatore perfezionista.

22 novembre 2006
Paola e Massimo di Mondi Sintetici qualche giorno fa hanno pubblicato un analisi lucida e divertente sui diversi tipi di procrastinazione e ho scoperto di appartenere alla categoria del "Preparatore Perfezionista". Infatti quando sta per cominciare una riunione, penso spesso: "Oddio è già ora, ma non ho ancora preparato i report, come li volevo io.", "Ho portato tutti i documenti che mi potrebbero servire ?" e così via.Una cosa simile mi succede anche con gli articoli del mio blog: penso che prima di pubblicare un determinato articolo, sarebbe ideale aver pubblicato prima quest'altro, così posso citarlo e riprenderne il discorso, ma così per scrivere il post ideale va a finire che non scrivo né l'uno, né l'altro.

L'articolo di Mondi sintetici mi ha sbattuto in faccia questa realtà: sono un procrastinatore preparatore perfezionista !
Ebbene ora che lo so, che si fa ?
Beh diciamo che il primo importantissimo passo è prenderne coscienza: in precedenza mi è capitato diverse volte prima delle riunioni di trovarmi a disagio, ma ne ho preso veramente coscienza soltanto oggi e prendere coscienza è fondamentale, perché se non conosci il problema non puoi nemmeno affrontarlo per risolverlo.
Ho passato insonne quasi un'intera notte per pensare di come affrontare questa mia procrastinazione.
La prima conclusione a cui sono arrivato è che innanzitutto devo accettare questa situazione.
Il passo successivo è, come descrivono anche Paola e Massimo in quest'altro articolo, analizzare quale è la paura che si cela dietro a questo "mini panico". Nel mio caso delle riunioni, penso che si tratti di paura di sfigurare e ancora una volta ritengo che l'antidoto principale sia l'accettazione. Sì, accettare che possa anche non sapere tutto, poter dire "Non lo so, vado a consultare i documenti e poi vi do la risposta" e permettere a me stesso di poter anche sbagliare.

Articoli correlati:
Categorie: , ,




Se hai trovato utile questo articolo, per favore:
Commenti:
Attenzione alle trappole, prima o poi ti diranno che non ti sei preparato abbastanza e tu accetta anche questo. In fondo nessuno è mai preparato abbastanza.
 

Nel qual caso, farò proprio come dici tu, Keper.

ciao
alexander
 


Posta un commento



Collegamenti a questo articolo:

Crea un link



<< Home